Comune di Polia » Conosci la città » Bosco - Montagna

Bosco - Montagna

Il bosco montagna rappresenta la zona turistica per eccellenza. Si eleva dai 700 ai 1000 m. di altezza. Ha un’estensione di 414 ettari di faggi secolari, fitte abetaie, giovani pini larici, esemplari di rovere e ontani, agrifogli che sorgono lungo i torrenti; è ricco di sorgenti e di fontane, di acque fresche e ricercate (Gigliara, Fontana del Prete, Povè, Acqua Fredda). Nel mese di giugno si possono trovare saporite fragoline. In autunno è facile raccogliere gustosi funghi porcini, prataioli, ovuli, chiodini.

Popolato da tante specie animali, un vasto assortimento di uccelli, volpi, lepri, cinghiali e una particolare lucertola macchiata di giallo-nero: la salamandra. Il bosco è bello in qualsiasi stagione dell’anno; in inverno, quando è carico di neve, in primavera quando comincia a vestirsi di foglioline verdeggianti, in autunno quando le foglie diventano rossicce e i suoi viali color rame, ma soprattutto d’estate quando è pieno di villeggianti che trascorrono tranquillamente le giornate, nella frescura degli alberi secolari, a respirare aria pura e a bere le fresche acque dalle sue belle fontane. La montagna è particolarmente attrezzata: si trova, infatti, un ampio Chalet comunale aperto al pubblico, la torretta di avvistamento, panche, tavoli, sedili in legno, un parco giochi dove i bambini possono tranquillamente giocare. Nel 2000 è stata costruita una piccola Chiesa in legno dedicata alla Madonna del Monte Carmelo. Sulla spianata antistante la faggeta, a circa 700 m di altezza, sorge l’elegante Ostello della gioventù che dispone di oltre 50 posti letto e di una visione panoramica che abbraccia l’intera valle dell’Angitola fino al Mar Tirreno, al Castello Normanno di Vibo Valentia, all’Aspromonte e all’Etna.

 

chalet comunalefalde del bosco
Ruscellobosco Montagna
aree attrezzateTorretta d' avvistamento

 

Comune di Polia

P.IVA 00279020796

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.163 secondi
Powered by Asmenet Calabria